Sottosistema Windows per Android vs BlueStacks

Windows Subsystem for Android vs BlueStacks

Volete usare Android su Windows ma non sapete se usare il sistema integrato da Microsoft o il caro e vecchio emulatore BlueStack. Qui troverete le vostre risposte

Se sei un utente Android e Windows di lunga data, avrai sicuramente familiarità con BlueStacks, un emulatore Android che ti consente di eseguire app Android su un computer Windows abbastanza facilmente. Infatti installando l’emulatore potrete avere Android completamente funzionante su qualsiasi computer Windows.

Con l’introduzione del sottosistema Windows per Android, c’è una grande domanda a cui è necessario rispondere, qual è il migliore tra il sottosistema Windows per Andriod e BlueStacks? In questo post analizzeremo diversi aspetti fondamentali per aiutarvi nella scelta.

Confronto tra sottosistema Windows per Android e BlueStacks

In questa battaglia tra il sottosistema Windows per Android e BlueStacks, li confronteremo sui seguenti parametri andando a vedere quale dei due vince e in quale categoria. Ovviamente se ci sarà un vincitore, voi potete continuare ad usare quello che volete se vi trovate meglio ed avete tutto configurato a dovere.

Ecco cosa analizzeremo:

  1. Disponibilità delle App
  2. Prestazioni
  3. Gioco
  4. Programmazione

1) Disponibilità della App

BlueStacks per PC

Cominciamo con qualcosa che vorresti sapere subito. Qual è la situazione quando si parla di disponibilità dell’app su entrambi? Come forse già saprai, BlueStacks esegue app Android in modo nativo su Windows, non è facile perdere questa funzione poiché è su questo che si basa il loro marketing.

Tuttavia, il sottosistema Windows per Android non esegue le app e i servizi Google in modo nativo. Puoi trasferire le app Android in modo che funzionino su Windows 11, ma questa è una soluzione alternativa. Ma c’è un problema, dal momento che WSA non ha GMS o Google Mobile Service, la raccolta di app è molto limitata e anche se riesci a caricare le app, alcune di esse non funzioneranno a causa della mancanza di GMS.

Mentre su BlueStacks, non ci sono problemi del genere. Dato che esegui Android in modo nativo su Windows, otterrai tutte le app Android grazie a Play Store ed appunto al supporto dei servizi Google per far funzionare tutte le app presenti sul Play Store senza alcun problema.

2) Prestazioni

Alcuni potrebbero pensare che le prestazioni dipendano molto dall’hardware del dispositivo, il che è vero ma non del tutto. Sia WSA che BlueStacks sono bravi quando si tratta di svolgere le attività di base, sia che si tratti di utilizzare le app Android supportate o di guardare video, non c’è nulla di cui lamentarsi.

Una cosa da notare è che WSA richiede un’enorme quantità di RAM rispetto a BlueStacks. WSA utilizza da 2,4 a 3 GB di memoria quando BlueStacks era a circa 100-500 MB. Questo potrebbe non essere un problema per te se hai 8 o 16 GB di RAM, ma se hai intenzione di eseguire lo strumento su un sistema da 4 GB, assicurati di non eseguire altri software insieme.

Per farla breve, BlueStacks è leggermente più avanti di WSA in termini di prestazioni in questo momento, ma poiché lo sviluppatore rilascia versioni più recenti di WSA, questo vantaggio può essere eliminato con il tempo, ma allo stato attuale BlueStacks è più leggero di WSA.

3) Gioco

Siamo onesti, uno dei motivi per cui vuoi eseguire app Android sul tuo computer è giocare a tutti i giochi Android su uno schermo più grande del tuo PC. Ci sono due cose di cui dobbiamo parlare in questa sezione. In primo luogo, la disponibilità dei giochi e, in secondo luogo, il loro controllo.

Quando si tratta di disponibilità, BlueStacks è un vincitore senza dubbio. Ha il supporto al Play Store, quindi hai più giochi e app a disposizione. Per WSA, devi scaricare giochi da Amazon Store e Aurora Store, ma non ci sono abbastanza opzioni. BlueStacks prende di nuovo il comando quando si tratta di controller.

Poiché l’app è in circolazione da un po’ di tempo, è più avanzata nella personalizzazione e nei pulsanti. Se vuoi giocare ai giochi Android, BlueStacks è senza dubbio essere il vincitore, ma WSA recupererà una volta che gli sviluppatori inizieranno a dedicarci più tempo per supportare più controller.

4) Programmazione

BlueStacks stava vincendo prima di questo round, ma in termini di programmazione e sviluppo software, non c’è concorrenza, WSA è di gran lunga migliore. Puoi abilitare la Modalità sviluppatore e ADB, quindi eseguire il debug dei programmi senza fare affidamento sugli emulatori, otterrai un IDE per fare il tuo lavoro.

Tuttavia, a causa della mancanza di GMS, potrebbe essere necessario utilizzare un emulatore per i test, ma il gioco è fatto. Inoltre, c’è un’alta probabilità che la WSA inizi a supportare GMS in futuro. Pertanto, possiamo dire che il sottosistema Android per Android vince in questo round.

Il sottosistema Windows per Android è migliore di BlueStacks?

Il sottosistema Windows per Android è nella sua fase di sviluppo e dovrebbe superare BlueStacks con i prossimi sviluppi. Ma al momento, ci sono più cose che BlueStacks fa meglio di WSA. Tuttavia, se sei uno sviluppatore, WSA è un’opzione migliore da scegliere. Quindi, questo dipende da ciò di cui hai bisogno.

Esiste un emulatore Android migliore di BlueStacks?

Sì, ci sono molti buoni emulatori Android, BlueStacks è solo il più famoso. Tutti loro sono diversi l’uno dall’altro. Ti consigliamo di controllare il nostro elenco dei migliori emulatori Android e di scaricare quello che ti piace tra quelli proposti nel nostro articolo dedicato poiché BlueStacks non è la tua unica opzione disponibile.

LEGGI ANCHE: I MIGLIORI EMULATORI ANDROID PER PC E MAC

Sono appassionato di tecnologia sin dalla tenera età, coltivo la mia passione con aggiornamenti quotidiani e non mi lascio scappare proprio nulla. Ho creato HowTechIsMade per condividere con voi le mie passioni ed aiutarvi ad avere un approccio più semplice con la tecnologia.